Visualizzatore Mappe Catastali
Frazionamento lungo limite di zona di PRGC

Ho depositato un frazionamento lungo limite di zona prgc in un comune, che ha caricato lo stesso sul QGIS, mi hanno contestato il lavoro presso la committenza creandomi un contenzioso, ho chiesto i file shape del PRGC mi hanno risposto che sono documenti ufficiosi per cui non me li danno. Vorrei georeferenziare una tavola di PRGC e frazionare.

Ho depositato un frazionamento lungo limite di zona prgc in un comune, che ha caricato lo stesso sul QGIS, mi hanno contestato il lavoro presso la committenza creandomi un contenzioso, ho chiesto i file shape del PRGC mi hanno risposto che sono documenti ufficiosi per cui non me li danno. Vorrei georeferenziare una tavola di PRGC e frazionare.

Ivan

edited Mar 23 a 5:25 pm

Ciao Ivan,
da quello che scrivi non si riesce ad intendere quale sia il problema, da quel che capisco:

  1. Hai eseguito un frazionamento di una particella di terreno, ritengo su volontà e su indicazione del tuo committente,
  2. Eseguito il lavoro, prima di inviarlo al catasto, lo hai notificato al comune ai sensi dell'art 30 DPR 380/2001.

Il comune ti ha sollevato contestazione in base al PRG (di che tipo?) che è caricato in formato digitale su un programma GIS.
Questa situazione dici che ti ha causato problemi con la committenza, ma non capisco cosa centri tu, la linea di frazionamento normalmente è posizionata sulla volontà del proprietario?
A meno che il frazionamento che stai eseguendo non si configuri come lottizzazione abusiva, non capisco il problema.

L’art. 18 della legge n. 47/1985 e poi l’art. 30 del D.P.R. n. 380/2001, ha così sancito che “si ha lottizzazione abusiva di terreni a scopo edificatorio quando vengono iniziate opere che comportino trasformazione urbanistica o edilizia dei terreni stessi in violazione delle prescrizioni degli strumenti urbanistici, vigenti o adottati, o comunque stabiliti dalle leggi statali o regionali o senza la prescritta autorizzazione; nonché quando tale trasformazione venga predisposta attraverso il frazionamento e la vendita o atti equivalenti del terreno in lotti che, per le loro caratteristiche quali la dimensione in relazione alla natura del terreno e alla sua destinazione secondo gli strumenti urbanistici, il numero, l’ubicazione o l’eventuale previsione di opere di urbanizzazione ed in rapporto ad elementi riferiti agli acquirenti, denuncino in modo non equivoco la destinazione a scopo edificatorio

Infine dici che vorresti georeferenziati una tavola di prg per frazionare, (questo è possibile) ma la vuoi georefenziare su quali coordinate, ritengo debbano corrispondere a quelle utilizzate ne PRG, e per quale scopo?
Se precisi meglio il tutto magari riusciamo ad aiutarti.
Un saluto.

Ciao Ivan, da quello che scrivi non si riesce ad intendere quale sia il problema, da quel che capisco: 1. Hai eseguito un frazionamento di una particella di terreno, ritengo su volontà e su indicazione del tuo committente, 1. Eseguito il lavoro, prima di inviarlo al catasto, lo hai notificato al comune ai sensi dell'art 30 DPR 380/2001. Il comune ti ha sollevato contestazione in base al PRG (di che tipo?) che è caricato in formato digitale su un programma GIS. Questa situazione dici che ti ha causato problemi con la committenza, ma non capisco cosa centri tu, la linea di frazionamento normalmente è posizionata sulla volontà del proprietario? A meno che il frazionamento che stai eseguendo non si configuri come lottizzazione abusiva, non capisco il problema. _ L’art. 18 della legge n. 47/1985 e poi l’art. 30 del D.P.R. n. 380/2001, ha così sancito che “si ha lottizzazione abusiva di terreni a scopo edificatorio quando vengono iniziate opere che comportino trasformazione urbanistica o edilizia dei terreni stessi in violazione delle prescrizioni degli strumenti urbanistici, vigenti o adottati, o comunque stabiliti dalle leggi statali o regionali o senza la prescritta autorizzazione; nonché quando tale trasformazione venga predisposta attraverso il frazionamento e la vendita o atti equivalenti del terreno in lotti che, per le loro caratteristiche quali la dimensione in relazione alla natura del terreno e alla sua destinazione secondo gli strumenti urbanistici, il numero, l’ubicazione o l’eventuale previsione di opere di urbanizzazione ed in rapporto ad elementi riferiti agli acquirenti, denuncino in modo non equivoco la destinazione a scopo edificatorio_ Infine dici che vorresti georeferenziati una tavola di prg per frazionare, (questo è possibile) ma la vuoi georefenziare su quali coordinate, ritengo debbano corrispondere a quelle utilizzate ne PRG, e per quale scopo? Se precisi meglio il tutto magari riusciamo ad aiutarti. Un saluto.

Sergio Ivaldi

edited Mar 23 a 11:44 am

La dividente non coincide con il limite di zona del PRGC secondo il comune, l'ufficio tributi aveva una superficie diversa al fine della imposizione IMU. La tavola del PRGC è in formato PDF. Vorrei vedere un esempio di georeferenziazione di PDF.

La dividente non coincide con il limite di zona del PRGC secondo il comune, l'ufficio tributi aveva una superficie diversa al fine della imposizione IMU. La tavola del PRGC è in formato PDF. Vorrei vedere un esempio di georeferenziazione di PDF.

Ivan

edited Mar 24 a 4:32 pm
103
2
2
anteprima
insirisce almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai citato %MENTIONS%, ma questi non possono vedere questo messaggio e non ne saranno notificati
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i post di questo topic saranno cancellati ?
Bozza in sospeso ... Clicca per riprendere l'editing
Annulla bozza