Altre tematiche
MAPPA DI SFONDO IGM 1966 - COMUNE DI TERZIGNO

Salve con la presente chiedo se è possibile avere tale cartografia (MAPPA DI SFONDO CHE STA SUL SITO IGM 1966 - COMUNE DI TERZIGNO) con la certificazione di provenienza/metadato e se per caso esiste anche un immagine. COMUNE DI TERZIGNO

Salve con la presente chiedo se è possibile avere tale cartografia (MAPPA DI SFONDO CHE STA SUL SITO IGM 1966 - COMUNE DI TERZIGNO) con la certificazione di provenienza/metadato e se per caso esiste anche un immagine. COMUNE DI TERZIGNO
edited Jul 11 '19 a 5:59 pm

Ciao pasquale e benvenuto sul nostro forum.
Purtroppo noi di Riconfinazioni.it non siamo in possesso delle mappe IGM, magari lo fossimo. smile
A meno che non ci sia qualche collega che possa soddisfare la tua richiesta (ma mi sembra molto improbabile), credo che non ti resti che rivolgerti allo stesso IGM.

Ciao pasquale e benvenuto sul nostro forum. Purtroppo noi di Riconfinazioni.it non siamo in possesso delle mappe IGM, magari lo fossimo. :( A meno che non ci sia qualche collega che possa soddisfare la tua richiesta (ma mi sembra molto improbabile), credo che non ti resti che rivolgerti allo stesso IGM.

A presto, geom. Gianni Rossi

Mi sono rivolto all'IGM ma la mappa che avete voi di sfondo del 1966 non è in loro possesso. Voi quella mappa del 1966 dove l'avete reperita?

Mi sono rivolto all'IGM ma la mappa che avete voi di sfondo del 1966 non è in loro possesso. Voi quella mappa del 1966 dove l'avete reperita?

Quella mappa che avete voi del 1966 di sfondo è riferita proprio al territorio di Terzigno

Quella mappa che avete voi del 1966 di sfondo è riferita proprio al territorio di Terzigno

Ciao Pasquale,

Mi sono rivolto all'IGM ma la mappa che avete voi di sfondo del 1966 non è in loro possesso. Voi quella mappa del 1966 dove l'avete reperita?

intendi lo sfondo che c'è sul nostro visualizzatore qui di www.riconfinazioni.it ?

È lo sfondo di OpenStreetMap.

Ciao Pasquale, >Mi sono rivolto all'IGM ma la mappa che avete voi di sfondo del 1966 non è in loro possesso. Voi quella mappa del 1966 dove l'avete reperita? intendi lo sfondo che c'è sul nostro visualizzatore qui di [www.riconfinazioni.it](http://www.riconfinazioni.it) ? È lo sfondo di OpenStreetMap.

A presto, geom. Gianni Rossi

Questi è quello che vedo l'area di mio interesse. Questa cartografia IGM DEL 1966 dove l'avete recuperata e se la tieni con certificazione?

5d2c65b06cce7

Questi è quello che vedo l'area di mio interesse. Questa cartografia IGM DEL 1966 dove l'avete recuperata e se la tieni con certificazione? ![5d2c65b06cce7](serve/attachment&path=5d2c65b06cce7)
edited Jul 15 '19 a 1:40 pm

Buongiorno Pasquale,
siamo molto lieti che lo sfondo della cartografia IGM ti sia tornato utile: è stato aggiunto proprio perché in gran parte l'aggiornamento delle tavolette della serie 25 si ferma agli anni sessanta e può essere più facile rionoscere gli elementi della mappa di impianto.

1) La data della serie 25
Purtroppo l'anno di riferimento non è noto né è univoco per tutta Italia: nella descrizione del livello ho indicato 1966 ca. perché nella esperienza mia e di molti colleghi gran parte del contenuto corrisponde a quegli anni, ma in questo caso quel "circa" può voler dire anche dieci o vent'anni di più o meno, a seconda delle zone...
Mi ero ripromesso di trovare una indicazione più specifica ma finora non ho avuto modo di trovare notizie più certe, ad esempio il sito IGM dice solo "produzione e aggiornamento terminata nel 1990" ma ciò significa che dopo il 1990 non è stata più aggiornata, non che fosse tutta aggiornata al 1990.
Se qualche altro utente a maggiori informazioni, anche in base a quanto visibile nella sua zona forse possiamo definire un intervallo di date che può essere più significativo... di certo meglio cambiare la dicitura per evitare malintesi.

2) Da dove l'abbiamo presa
Come ha spiegato bene Gianni nel webinar introduttivo tutti gli sfondi del visualizzatore provengono da server WMS esterni, in questo caso, come si può vedere dalla prima parte dell'indirizzo, la fonte è il geoportale nazionale del ministero dell'ambiente, il mosaico della tavolette IGM al 25.000:

http://www.pcn.minambiente.it/mattm/servizio-wms/

Purtroppo chi ha effettuato la scansione e il mosaico delle tavolette non ha inidicato nei metadati la edizione utilizzata, potresti comunque provare a contattarli via mail per ottenere qualche informazione in più.

3) Disponibilità di carte con certificazione.
Tutta la cartografia IGM è acquistabile online dal loro sito
https://www.igmi.org/it/geoprodotti#b_start=0
Le tavolette al 2500 costano 9 euro nella versione stampata e 25 in quella digitale, ma come dicevo non mi risulta che IGM certifichi la data di aggiornamento, anceh volendo è molto difficile farlo a causa del processo di produzione della carta che integra inforrmazioni da foto aeree con rilievi sul posto e mappe precedenti...
Sono invece disponibili le foto aeree, sempre tramite il portale IGM, che ovviamente hanno una data precisa e certa: pare che su Terzigno sia pubblicato un volo del 1974 e uno del 1954 più qualche porzione del 1955 e 1956.
Sono utili per studiare l'evoluzione del paesaggio o lo sviluppo urbanistico del territorio, raccomando di utilizzarle sempre tenendo presenti i limiti del processo di produzione e la scala equivalente (ad esempio non sono utilizzabili da sole per attestare l'età di un edificio).

Buongiorno Pasquale, siamo molto lieti che lo sfondo della cartografia IGM ti sia tornato utile: è stato aggiunto proprio perché in gran parte l'aggiornamento delle tavolette della serie 25 si ferma agli anni sessanta e può essere più facile rionoscere gli elementi della mappa di impianto. 1) La data della serie 25 Purtroppo l'anno di riferimento non è noto né è univoco per tutta Italia: nella descrizione del livello ho indicato 1966 ca. perché nella esperienza mia e di molti colleghi gran parte del contenuto corrisponde a quegli anni, ma in questo caso quel "circa" può voler dire anche dieci o vent'anni di più o meno, a seconda delle zone... Mi ero ripromesso di trovare una indicazione più specifica ma finora non ho avuto modo di trovare notizie più certe, ad esempio il sito IGM dice solo "produzione e aggiornamento terminata nel 1990" ma ciò significa che dopo il 1990 non è stata più aggiornata, non che fosse tutta aggiornata al 1990. Se qualche altro utente a maggiori informazioni, anche in base a quanto visibile nella sua zona forse possiamo definire un intervallo di date che può essere più significativo... di certo meglio cambiare la dicitura per evitare malintesi. 2) Da dove l'abbiamo presa Come ha spiegato bene Gianni nel webinar introduttivo tutti gli sfondi del visualizzatore provengono da server WMS esterni, in questo caso, come si può vedere dalla prima parte dell'indirizzo, la fonte è il geoportale nazionale del ministero dell'ambiente, il mosaico della tavolette IGM al 25.000: http://www.pcn.minambiente.it/mattm/servizio-wms/ Purtroppo chi ha effettuato la scansione e il mosaico delle tavolette non ha inidicato nei metadati la edizione utilizzata, potresti comunque provare a contattarli via mail per ottenere qualche informazione in più. 3) Disponibilità di carte con certificazione. Tutta la cartografia IGM è acquistabile online dal loro sito https://www.igmi.org/it/geoprodotti#b_start=0 Le tavolette al 2500 costano 9 euro nella versione stampata e 25 in quella digitale, ma come dicevo non mi risulta che IGM certifichi la data di aggiornamento, anceh volendo è molto difficile farlo a causa del processo di produzione della carta che integra inforrmazioni da foto aeree con rilievi sul posto e mappe precedenti... Sono invece disponibili le foto aeree, sempre tramite il portale IGM, che ovviamente hanno una data precisa e certa: pare che su Terzigno sia pubblicato un volo del 1974 e uno del 1954 più qualche porzione del 1955 e 1956. Sono utili per studiare l'evoluzione del paesaggio o lo sviluppo urbanistico del territorio, raccomando di utilizzarle sempre tenendo presenti i limiti del processo di produzione e la scala equivalente (ad esempio non sono utilizzabili da sole per attestare l'età di un edificio).
edited Jul 16 '19 a 12:24 pm

Salve vi chiedo come mai non si carica più la cartografica dell'IGM.

Salve vi chiedo come mai non si carica più la cartografica dell'IGM.

Il livello di cartografia IGM viene caricato dal server del ministero dell'ambiente, in questo caso è il servizio del ministero che non funziona.

Il livello di cartografia IGM viene caricato dal server del ministero dell'ambiente, in questo caso è il servizio del ministero che non funziona.
225
10
3
anteprima
insirisce almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai citato %MENTIONS%, ma questi non possono vedere questo messaggio e non ne saranno notificati
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i post di questo topic saranno cancellati ?
Bozza in sospeso ... Clicca per riprendere l'editing
Annulla bozza