Devo georeferire a due punti di coordiante note un rilievo con stazione totale. Ho acquisito le monografie con riportate le coordinate piane e geografiche RDN2008 dei punti noti. Volevo sapere come procedere al rilievo ed alla successiva elaborazione. Per una preisa elaborazione devo acquistare i grigliati Verto dall'IGM?
grazie saluti Stefano

Devo georeferire a due punti di coordiante note un rilievo con stazione totale. Ho acquisito le monografie con riportate le coordinate piane e geografiche RDN2008 dei punti noti. Volevo sapere come procedere al rilievo ed alla successiva elaborazione. Per una preisa elaborazione devo acquistare i grigliati Verto dall'IGM? grazie saluti Stefano

Ciao Stefano,
faccio fatica a rispondere al tuo quesito con le sole informazioni che hai scritto. Se ho capito bene, tu devi riferire il tuo rilievo al sistema di riferimento RDN tramite due punti di coordinate note in tale datum, punti che riesci a rilevare sul posto, è corretto?
Se così, per quanto riguarda la parte planimetrica, ti basterà eseguire una rototraslazione ai minimi quadrati del tuo rilievo utilizzando le coordinate dei due punti noti.
Per la parte altimetrica, devi appurare se la quota dei due punti noti è quella ortometrica (cioè quella effettiva che si usa in topografia), oppure se è la quota ellissoidica. Nel primo caso ti basterà ricalcolare la quota di tutti i punti del tuo rilievo in funzione della quota dei due caposaldi (tra l'altro potrai anche verificare se il loro dislivello ti torna). Nel secondo caso, sì, ti servono i grigliati per riportarti dalla quota ellissoidica a quella ortometrica.
Se scrivi qualche informazione in più o, magari, includi le immagini delle monografie (vedi il topic iniziale in alto del forum su come fare) potrò darti un parere più preciso.

Ciao Stefano, faccio fatica a rispondere al tuo quesito con le sole informazioni che hai scritto. Se ho capito bene, tu devi riferire il tuo rilievo al sistema di riferimento RDN tramite due punti di coordinate note in tale datum, punti che riesci a rilevare sul posto, è corretto? Se così, per quanto riguarda la parte planimetrica, ti basterà eseguire una rototraslazione ai minimi quadrati del tuo rilievo utilizzando le coordinate dei due punti noti. Per la parte altimetrica, devi appurare se la quota dei due punti noti è quella ortometrica (cioè quella effettiva che si usa in topografia), oppure se è la quota ellissoidica. Nel primo caso ti basterà ricalcolare la quota di tutti i punti del tuo rilievo in funzione della quota dei due caposaldi (tra l'altro potrai anche verificare se il loro dislivello ti torna). Nel secondo caso, sì, ti servono i grigliati per riportarti dalla quota ellissoidica a quella ortometrica. Se scrivi qualche informazione in più o, magari, includi le immagini delle monografie (vedi il topic iniziale in alto del forum su come fare) potrò darti un parere più preciso.

A presto, geom. Gianni Rossi

101
viste
1
risposte
2
followers
anteprima
insirisce almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai citato %MENTIONS%, ma questi non possono vedere questo messaggio e non ne saranno notificati
Salvataggio...
Salvato
Tutti i post di questo topic saranno cancellati ?
Bozza in sospeso ... Clicca per riprendere l'editing
Annulla bozza