Salve, volevo semplicemente portare all'attenzione di tutti i colleghi, la presente relazione inerente l'incontro ADE tenutosi in data 13 febbraio.
Saluti
http://dropcanvas.com/pk065

Salve, volevo semplicemente portare all'attenzione di tutti i colleghi, la presente relazione inerente l'incontro ADE tenutosi in data 13 febbraio. Saluti http://dropcanvas.com/pk065

Cia Rocco,

grazie molto interessante, un saluto.

Cia Rocco, grazie molto interessante, un saluto.

Sergio Ivaldi

Molto interessante Rocco e sprattutto interessante capire che fare un do.c.fa. sarà sempre piu complesso quindi se qualcuno ha intenzione continuare a fare "svendite professionali" sarebbe opportuno adesso che andasse definitivamente ai mercatini di piazza della domenica, con un tavolo da commerciante, dove può svendere la propria misera figura e non far figurare come "ladri" i colleghi che invece fanno il loro lavoro in modo onesto e preparato professionalmente!
E' O R A D I F I N I R L A!!
Dico quello che penso senza nessun rammarico o timore!
E che serva anche questo come messaggio!
Che si sentano dei vili e totalmente incapaci coloro che stanno rovinando la categoria e portano al ribasso quotidiano le prestazioni professionali! (ED ESSERE CAPACI NON SIGNIFICA SOLO PORTARE A TERMINE UN LAVORO MA SIGNIFICA AVERE RISPETTO DI CHI COME TE NAVIGA NELLO STESSO MARE!)
E adesso ditemi pure dell'antidiplomatico che sono fiero di esserlo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Scusatemi ma anche questo è un piccolo messaggio, fuori tema se vuoi, che ci tenevo COME NON MAI a mettere in risalto!
Poi so che come al solito è tempo perso ma ci si fa del male da soli ed e la cosa piu stupida che possa esistere se uno ci pensa!
E GUARDATE BENE CHE NON HO DETTO ERESIE! PERCHE CHI STUDIA E SI PREPARA CON CORSI E POI SI SCONTRA SEMPRE CON QUESTE "POVERE" REALTÀ POTREBBE FORSE AVERNE LE SCATOLE (ho fatto lo sforzo diplomatico a dire scatole) PIENE!
Un saluto a tutti.
La iena, Corrado

Molto interessante Rocco e sprattutto interessante capire che fare un do.c.fa. sarà sempre piu complesso quindi se qualcuno ha intenzione continuare a fare "svendite professionali" sarebbe opportuno adesso che andasse definitivamente ai mercatini di piazza della domenica, con un tavolo da commerciante, dove può svendere la propria misera figura e non far figurare come "ladri" i colleghi che invece fanno il loro lavoro in modo onesto e preparato professionalmente! E' O R A D I F I N I R L A!! Dico quello che penso senza nessun rammarico o timore! E che serva anche questo come messaggio! Che si sentano dei vili e totalmente incapaci coloro che stanno rovinando la categoria e portano al ribasso quotidiano le prestazioni professionali! (ED ESSERE CAPACI NON SIGNIFICA SOLO PORTARE A TERMINE UN LAVORO MA SIGNIFICA AVERE RISPETTO DI CHI COME TE NAVIGA NELLO STESSO MARE!) E adesso ditemi pure dell'antidiplomatico che sono fiero di esserlo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Scusatemi ma anche questo è un piccolo messaggio, fuori tema se vuoi, che ci tenevo COME NON MAI a mettere in risalto! Poi so che come al solito è tempo perso ma ci si fa del male da soli ed e la cosa piu stupida che possa esistere se uno ci pensa! E GUARDATE BENE CHE NON HO DETTO ERESIE! PERCHE CHI STUDIA E SI PREPARA CON CORSI E POI SI SCONTRA SEMPRE CON QUESTE "POVERE" REALTÀ POTREBBE FORSE AVERNE LE SCATOLE (ho fatto lo sforzo diplomatico a dire scatole) PIENE! Un saluto a tutti. La iena, Corrado

Corrado Brindani

Concordo con te Corrado. Io sono uno di quelli che ne ha le scatole piene. Sono sempre più stufo di questa lotta al ribasso che danneggia tutti, anche coloro che la applicano. Ma che senso ha far parte di una categoria (e quindi di una squadra), se poi ognuno pensa solo al proprio orticello... Il problema secondo me, sta anche nel fatto che ad un cliente (cittadino o altro professionista che sia), non gli frega e soprattutto non è in grado di capire la complessità di un lavoro, pertanto, a lui, non gli frega niente di chi glielo fa, tanto è il professionista che firma... a paritá di lavoro, va da chi gli fa meno.. mi pare ovvio. E secondo me é qui la questione: riuscire a far capire che non puoi pretendere la Mercedes e pagarla come la Panda..
Altro problema secondo me, è che nel nostro lavoro, se fatto male, i problemi sorgono solo dopo molto tempo e non è come potrebbe avvenire con un idraulico che se un tubo perde, lo vedi subito e quindi, se lavora male, la gente si accorge subito e in prima persona. Io ho perso molti lavori perchè non ho voluto calar le braghe per prezzi a livelli da circo.. (non sto qui a dire cifre.. non ha senso). E sono passato per quello "troppo caro". Forse avró sbagliato, perdere lavori in sti periodi, non è il massimo.. ma ho una dignitá, so quello che valgo, ho i mezzi e le capacitá x fare ciò che mi viene richiesto e posso assicurare che offro un servizio di qualitá. Sto discorso vale x tutti, non solo x me.
Va beh dai, fine dello sfogo. Anche perchè sti sfoghi vanno a vuoto purtroppo.
Un saluto a tutti.

Concordo con te Corrado. Io sono uno di quelli che ne ha le scatole piene. Sono sempre più stufo di questa lotta al ribasso che danneggia tutti, anche coloro che la applicano. Ma che senso ha far parte di una categoria (e quindi di una squadra), se poi ognuno pensa solo al proprio orticello... Il problema secondo me, sta anche nel fatto che ad un cliente (cittadino o altro professionista che sia), non gli frega e soprattutto non è in grado di capire la complessità di un lavoro, pertanto, a lui, non gli frega niente di chi glielo fa, tanto è il professionista che firma... a paritá di lavoro, va da chi gli fa meno.. mi pare ovvio. E secondo me é qui la questione: riuscire a far capire che non puoi pretendere la Mercedes e pagarla come la Panda.. Altro problema secondo me, è che nel nostro lavoro, se fatto male, i problemi sorgono solo dopo molto tempo e non è come potrebbe avvenire con un idraulico che se un tubo perde, lo vedi subito e quindi, se lavora male, la gente si accorge subito e in prima persona. Io ho perso molti lavori perchè non ho voluto calar le braghe per prezzi a livelli da circo.. (non sto qui a dire cifre.. non ha senso). E sono passato per quello "troppo caro". Forse avró sbagliato, perdere lavori in sti periodi, non è il massimo.. ma ho una dignitá, so quello che valgo, ho i mezzi e le capacitá x fare ciò che mi viene richiesto e posso assicurare che offro un servizio di qualitá. Sto discorso vale x tutti, non solo x me. Va beh dai, fine dello sfogo. Anche perchè sti sfoghi vanno a vuoto purtroppo. Un saluto a tutti.

Pienamente d'accordo colleghi, personalmente sono sul fronte da 27 anni, vivo in una piccola realtà del sud Italia dove veramente, credetemi, mantenere in piedi un'attività professionale è diventato impossibile e alzarsi la mattina per iniziare un nuovo giorno è diventato molto faticoso. Sono l'unico topografo residente in zona ma purtroppo sono quello che lavora meno, gli altri colleghi hanno pensato bene di chiamare "sciacalli" da fuori sede pur di non darmela vinta. Tutti i giorni mi sento dire che i miei prezzi sono alti e nonostante comunque riesca a lavorare abbastanza, a stento riesco a mandare avanti una famiglia di quattro persone. E' da oltre dodici anni che non riesco a farmi una vacanza di un solo giorno con la mia famiglia, tutti i giorni oltre a scontrarmi con la gente, i colleghi, devo affrontare anche i tecnici comunali che svolgono la doppia attività alla luce del sole coperti da amministratori locali e dalla giustizia. L'altro giorno è venuto da me un cliente per un tipo mappale e relativo accatastamento eseguito da un collega, che mi sembra già tanto chiamarlo così, che aveva inserito in mappa un fabbricato avente la forma di un parallelogramma e lo avevo accatastato come un rettangolo e fortunatamente grazie all'incompetenza di questo "signore" sono riuscito a farmi dare l'incarico alle mie condizioni. E' vero che non si vive di soddisfazioni per un'attività che la maggior parte di noi tutti cerca di svolgere nel migliore dei modi, ma credetemi a me non è rimasto più nulla e vivo solo nella speranza che altri "colleghi" sbaglino oppure non siano in grado di svolgere determinati lavori.
Un saluto e tutti e forza e coraggio.

Pienamente d'accordo colleghi, personalmente sono sul fronte da 27 anni, vivo in una piccola realtà del sud Italia dove veramente, credetemi, mantenere in piedi un'attività professionale è diventato impossibile e alzarsi la mattina per iniziare un nuovo giorno è diventato molto faticoso. Sono l'unico topografo residente in zona ma purtroppo sono quello che lavora meno, gli altri colleghi hanno pensato bene di chiamare "sciacalli" da fuori sede pur di non darmela vinta. Tutti i giorni mi sento dire che i miei prezzi sono alti e nonostante comunque riesca a lavorare abbastanza, a stento riesco a mandare avanti una famiglia di quattro persone. E' da oltre dodici anni che non riesco a farmi una vacanza di un solo giorno con la mia famiglia, tutti i giorni oltre a scontrarmi con la gente, i colleghi, devo affrontare anche i tecnici comunali che svolgono la doppia attività alla luce del sole coperti da amministratori locali e dalla giustizia. L'altro giorno è venuto da me un cliente per un tipo mappale e relativo accatastamento eseguito da un collega, che mi sembra già tanto chiamarlo così, che aveva inserito in mappa un fabbricato avente la forma di un parallelogramma e lo avevo accatastato come un rettangolo e fortunatamente grazie all'incompetenza di questo "signore" sono riuscito a farmi dare l'incarico alle mie condizioni. E' vero che non si vive di soddisfazioni per un'attività che la maggior parte di noi tutti cerca di svolgere nel migliore dei modi, ma credetemi a me non è rimasto più nulla e vivo solo nella speranza che altri "colleghi" sbaglino oppure non siano in grado di svolgere determinati lavori. Un saluto e tutti e forza e coraggio.
174
viste
4
risposte
4
followers
anteprima
insirisce almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai citato %MENTIONS%, ma questi non possono vedere questo messaggio e non ne saranno notificati
Salvataggio...
Salvato
Tutti i post di questo topic saranno cancellati ?
Bozza in sospeso ... Clicca per riprendere l'editing
Annulla bozza